Pages

venerdì 30 giugno 2017

Verdure al vapore con riso integrale


Ingredienti per 3 persone:
  • 250 gr. di riso integrale 
  • 3 carote
  • 2 zucchine
  • 1 peperone
  • funghi champignon
  • curcuma
  • olio evo
1. Preparazione del riso
Versare il riso in un colino e sciacquarlo sotto un getto d’acqua fredda.
Versare 600 ml. d’acqua e il riso in una pentola, coprire e portare a ebollizione.
Abbassare il fuoco e lasciar cuocere per 40-50 minuti.

2. Preparazione delle verdure
In una vaporiera preparare le verdure a pezzettoni.
Portare l'acqua a ebollizione e lasciare cuocere le verdure per 5 minuti.
Ho trovato i tempi di cottura delle singole verdure qui.

3. A tavola
Terminata la cottura del riso, sgranarlo con una forchetta e impiattare insieme alle verdure.
Condire con un filo d'olio e la curcuma, aggiungere sale e pepe se gradito.

Buon appetito e buona salute

mercoledì 14 giugno 2017

Pasta al sugo semplice e ricotta


Ingredienti per 5 persone:
  • 500 gr. di pasta 
  • 250 gr. di ricotta
  • 250 gr. di passata di pomodoro
  • olio evo
  • (basilico)
  • (peperoncino)
In una pentola capiente versare un filo di olio e la passata di pomodoro e far cuocere per circa 40 minuti a fuoco moderato con il coperchio non completamente chiuso. Girare spesso e alla fine aggiungere opzionalmente delle foglie di basilico.
Lessare la pasta in abbondante acqua salata.
Lavorare con una forchetta la ricotta e aggiungerla al sugo. Usare un poco di acqua di cottura della pasta per regolarne la consistenza.
Versare la pasta scolata in una insalatiera e unire il sugo.
Amalgamare il tutto aggiungendo peperoncino se gradito.
Buon appetito.

sabato 15 aprile 2017

Torta al formaggio

In umbria nel periodo pasquale è usanza preparare questa buonissima torta al formaggio.
La torta viene consumata con salumi vari durante la colazione del giorno di Pasqua, tradizionalmente abbondante dopo i digiuni quaresimali.


Ingredienti per una torta per 6/8 persone
  • 1 kg. farina 00
  • 6 uova
  • 250 gr. pecorino romano
  • 250 gr. strutto
  • 50 gr. lievito di birra
  • sale
  • pepe
1. La teglia


Ungere l'interno di una teglia dai bordi alti con dello strutto.

2. L'impasto


Sul piano di lavoro versare gran parte della farina, il pecorino grattugiato, un pizzico di sale e pepe. Formare uno spazio al centro e romperci le uova. Iniziare a impastare.


Quando l'impasto è sufficientemente denso aggiungere lo strutto e continuare ad impastare.


Aggiungere all'impasto il lievito di birra disciolto in acqua calda.


Incorporare poco a poco il resto della farina quanto basta per ottenere una consistenza soddisfacente. 


Quando il composto appare compatto, controllare con un coltello che all'interno si siano formate bollicine in modo omogeneo.


Formare un panetto regolare.

3. La lievitazione


Porre il composto all'interno della teglia. Coprire con un panno asciutto avendo cura di lasciare lo spazio per la lievitazione.


Dopo circa due ore l'impasto avrà riempito la teglia e sarà pronto per la cottura.

4. La cottura


Scaldare il forno a 180 gradi e infornare. Dopo un'ora la torta avrà assunto un colorito dorato.
La torta è cotta.


Buona Pasqua!




domenica 1 gennaio 2017

Verza e patate alla contadina


Ingredienti per 2 persone:
  • 4 patate
  • 1 verza
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio evo
  • mezzo peperoncino
  • sale
Lessare separatamente le patate e alcune foglie più esterne della verza, fino a che siano abbondantemente cotte. Potete conservare la parte più interna della verza per altre occasioni, anche per insalata... ma questa è un'altra ricetta 😀
Nel frattempo in una padella soffriggere l'aglio sminuzzato e il peperoncino.
Dopo averle pelate, unire le patate e la verza schiacciando il tutto con una forchetta, fino ad ottenere una purea omogenea. Salare a piacere.
Lasciare cuocere un poco e servire caldo.

sabato 12 novembre 2016

Insalata con mele e noci


Ingredienti per 2 persone:
  • valeriana
  • 1 mela
  • 6/8 noci
  • olio evo
Spezzettare i gherigli delle noci e porli nell'insalatiera insieme alla mela, ridotta a cubetti.
Aggiungere la valeriana e condire con olio evo.

giovedì 21 luglio 2016

Insalata di limoni


I limoni d'Amalfi, tipici di tutta la costiera amalfitana, sono caratterizzati da una abbondante parte bianca, detta "pane", e di una bassa acidità. Questo li rende adatti ad essere mangiati in insalata.

Ingredienti per 4 persone:
  • 4 limoni d'Amalfi
  • olio evo
  • aglio
  • peperoncino
  • (menta)
Con un coltello togliere la buccia gialla dai limoni, lasciando la parte bianca.
Ridurre a pezzettoni i limoni e porli in una insalatiera.
Condire con aglio, olio e peperoncino.
Opzionalmente aggiungere foglie di menta.

Questa insalata può essere usata come base per ulteriori ingredienti, quali carni o pesce, rendendola di fatto un piatto unico.

lunedì 25 aprile 2016

Pasta con le fave


Vi è mai capitato di pregustare la "fava romanesca" con pecorino e ritrovarvi tra le mani delle fave troppo dure? Niente paura, scatta il piano B.

Ingredienti per 2 persone:
  • 150 gr. pasta
  • fave
  • una cipolla grande
  • olio evo
  • pecorino romano
Mettere la cipolla sminuzzata a soffriggere.
Appena imbiondita unire le fave, mezzo bicchiere d'acqua e coprire con il coperchio.
Cuocere a fuoco medio, assicurandosi che l'acqua non finisca.
Appena le fave saranno cotte aggiungere la pasta appena scolata e mescolare un po'.
Impiattare spolverando abbondante pecorino.